5 marzo 2015
Inserito da:
0 Commenta

           

RBI taglia i tassi

In poche settimane il processo di riduzione dei tassi di interesse in Asia ha ripreso a correre. Dopo Indonesia e Cina è toccato all’India dove la Royal Bank of India (RBI) continua nel suo programma di espansione monetaria con una nuova riduzione di 25 bps del tasso di riferimento Repo portandolo al 7,5%. Il mercato è rimasto sorpreso per i tempi brevi dal precedente taglio ...

2 marzo 2015
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

   

Meno scetticismo sul QE

La discussione sulla capacità degli strumenti monetari non convenzionali di agire positivamente sull’economia reale, in modo inequivocabile, resta sempre aperta anche se i toni degli scettici si sono un po’ sbiaditi. A fare chiarezza sono stati i dati in netta ripresa sull’economia statunitense, con sollievo della FED ...

 

28 febbraio 2015
Inserito da:
0 Commenta

    

Finisce l’epoca degli alti rendimenti del BTP

Dalle interviste con le persone con più anni sul mercato finanziario italiano scopriamo che il rendimento dei Titoli di Stato in Italia è ai minimi storici. Dopo la seconda guerra mondiale e durante il successivo boom degli anni ’60, una bassa inflazione era rimasta stabile per anni, tutto costava 100 lire, il litro di vino sfuso, le sigarette nazionali, persino un litro di benzina. I tassi sui depositi bancari vincolati ...

27 febbraio 2015
Inserito da:
0 Commenta

     

Ottime performance dei mercati a febbraio

Il mese corto di febbraio si chiude con grande soddisfazione per gli investitori e una performance positiva che ha coinvolto tutte le classi di attivo, salvo i depositi a breve delle aree sviluppate ormai costretti a rendimenti negativi. In Europa la corsa all’allocazione in previsione della partenza a marzo del Quatitative Easing (QE) della BCE ha preso d’assalto ogni possibile titolo che potesse esprimere un ritorno ...

26 febbraio 2015
Inserito da:
0 Commenta

      

Euro vs US Dollar

E’ interessante notare come da ormai parecchie settimane il tasso di cambio EUR/USD si sia stabilizzato intorno al valore di 1,12. La ‘cavalcata’ del $Us nei confronti dell’Euro in effetti è stata senza fiato se si pensa che dall’inizio del maggio 2014 il UsD, ormai stabile sopra 1.38 con l’Euro, si è apprezzamento di quasi il 20% in nove mesi. L’attuale staticità in effetti ha spento ...

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Axa Investment Managers
AllianceBernstein Investments
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie