28 giugno 2010
Inserito da:
Categorie: Global Equities, Sectors
0
Banche in attesa di giudizio ...

Le banche continuano a macinare utili anche se sul loro conto pesano: le incognite di una tassazione "dedicata" al recupero di almeno un parte degli interventi governativi, i nuovi regolamenti nella logica del progressivo deleveraging del sistema finanziario, l'aumento delle sofferenze e perdite su crediti da privati e aziende come conseguenza della recessione, ed infine l'acuirsi del rischio di alcuni debiti sovrani e dalle perdite delle quotazioni 'mark to market' dei titoli in portafoglio. Riguardo alla possibile valutazione delle Banche europee quotate, si attende ora l'esito dello Stress Test che farà selezione nel comparto. Nel suo complesso il MSCI Europe delle Banche vede un rapporto P/BV (price to book value) di 1,12x mentre storicamente, con un ROE (return on equity) del 9% annuo, il P/BV è stato mediamente di 1,75x; questo mette in luce una sottavulazione. Certo le incognite come dicevamo sono molte, eppure, a guardare con attenzione qualche buona opportunità ...

Leggi la ricerca selezionata da R&CA elaborata da Axa IM cliccando sul seguente link:

Banche europee: tra l'incudine e il martello


Commenti
trackback:
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie