21 ottobre 2020
Inserito da:
0
Cina asimmetria economica

    

Gli economisti avevano già preventivato per l’economia cinese una perfetta figura a V, dopo l’ondata da Coronavirus che aveva colpito l’economia del paese nella prima metà dell’anno; una situazione di crisi recessiva temporanea, alquanto anomala per la sua brevissima durata. L'economia cinese nel terzo trimestre è cresciuta del 2,7%, dato trimestrale destagionalizzato, dopo il rimbalzo dell'11,7% e la discesa di -10% del primo trimestre 2020; il recente dato di +2,7% trimestrale, sebbene sotto delle aspettative di mercato del 3,2%, risulta di gran lunga superiore alla consueta crescita trimestrale di circa l'1,5%. In termini annualizzati il GDP cinese mostra da inizio anno la caduta di -6,8% a fine marzo, +3,2% a fine giugno ed il recente +4,9% di fine settembre. Anche il dato sulla disoccupazione attuale di 5,4% si sta avvicinando ai livelli di fine 2019 del 5,2%. La Produzione Industriale è balzata a +6,9% dato atteso a +5,8%, ben supportato dall’export che a settembre è aumentato del 9,9%. Molto positivo infine il dato sulle vendite al dettaglio a +3,3%, dato atteso +1,8%, +0,5% il mese precedente.

Investimenti

Tornano in positivo i flussi di Investimenti Fissi Lordi delle imprese (FAI) migliorati in modo significativo dai minimi di febbraio (-24,5%), con un +0,8% su base annua a 43,65 trilioni di CNY nei primi nove mesi del 2020, in linea con il consenso del mercato dopo la crisi pandemica. Gli investimenti pubblici sono aumentati più rapidamente al +4% (rispetto al 3,2% in gennaio-agosto), mentre gli investimenti privati sono diminuiti dell'1,5%. Gli investimenti nell'industria primaria (risorse naturali) sono aumentati del 14,5%, quelli nell'industria terziaria (servizi) del 2,3%, sostenuti da trasporti, industria postale, istruzione, assistenza sanitaria e sociale e attività ricreative e culturali. Gli investimenti nell'industria secondaria (produzione di beni) hanno comunque continuato a diminuire -3,4% contro -4,8% precedente. Lo slancio della ripresa è stato sicuramente sostenuto dallo sforzo del governo di orientare l'attenzione politica sul nuovo modello di crescita della "doppia circolazione" con un focus sulla "circolazione interna" ovvero con una priorità al mercato interno. Le stime vedono le vendite al dettaglio in un trend di miglioramento, supportate da una minore incisività dell’epidemia, dalla ripresa delle scuole e dalla riapertura di negozi e servizi aperti al pubblico. Gli investimenti continueranno a mostrare una tendenza divergente con investimenti immobiliari e infrastrutturali a guidare la ripresa.

Prospettive e mercato azionario

Nel complesso, poiché i fondamentali dell'economia continuano a migliorare, ci aspettiamo che la fase di normalizzazione prosegua nell’attuale trimestre con numeri che potrebbero tornare al livello pre-COVID a fine anno. Nei prossimi giorni assisteremo all’evento tanto atteso dagli analisti ovvero la riunione annuale del Partito Comunista a Pechino nel quale il governo renderà noto il prossimo piano quinquennale della Cina. Sul tema del mercato finanziario, la visione degli strategist mantiene l’idea che il mercato azionario cinese rimanga tra i più attraenti, nonostante da inizio anno l’indice Shanghai Composite presenti già una performance positiva di circa del 9% a 3325 punti. Dal punto di vista delle valutazioni gli analisti sintetizzano il rapporto prezzo/utili P/E Fwd12m dell’indice MSCI China intorno a 15,2x, sicuramente superiore al dato di 12,2x di inizio anno, ma ritenuto ancora interessante in termini relativi: il MSCI All Country World è valutato a 16,4x. Il mercato azionario cinese rimane inoltre interessato da ulteriori flussi di investimento dopo la variazioni progressive del peso nell’indice MSCI Emerging Markets e di ribilanciamenti sugli indici emergenti. Alla crescita economica dovrebbe anche corrispondere un aumento della redditività societaria attesa per il 2020 stabile rispetto al 2019, ma in crescita del 19,7% per il prossimo anno.  

Leggi la ricerca selezionata da R&CA cliccando sul seguente link:

 

China: Recovery continues


Commenti
trackback:
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Fidelity
iShares
J.P.Morgan Asset Management
AB Global
Axa Investment Managers
UBS Global Asset Management
Pioneer Investments
Schroders
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
Invest Banca Spa
University Campus
Categorie