22 novembre 2010
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0
Downgrade a sorpresa in Nuova Zelanda

L’attenzione ai conti pubblici non si riflette solo ai paesi periferici europei ma anche a livello globale. L’agenzia di rating S&P ha tagliato, a sorpresa, il rating di credito della Nuova Zelanda AA+ portando l’outlook da stabile a negativo.

Il sistema bancario sembra aumentare la sua vulnerabilità e l’apprezzamento deciso della divisa ha posto qualche problema di riequilibrio nei conti del paese. La mossa, così come normalmente dovremmo aspettarci dalle agenzie, è più precauzionale che punitiva non essendovi particolari problemi di rifinanziamento del debito estero, che rappresenta una minima parte degli impegni complessivi. La ragione del downgrade è affidata allo sforamento del budget economico-fiscale presentato nel maggio scorso. Il timing è perfetto se si pensa che l’aggiornamento del budget semestrale è previsto per il prossimo 14 dicembre.

Leggi la ricerca selezionata da R&CA cliccando sul seguente link:

Surprise downgrade in NZ outlook by S&P

 

 


Commenti
trackback:
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie