13 giugno 2020
Inserito da:
0
Weekly Focus

 

L’aumento improvviso della volatilità sopra i 40 punti (VIX:CBOE) ha interrotto il trend ascendente dei listini statunitensi dopo la presentazione della FED dell’aggiornamento sulle prospettive economiche: GDP in calo del 6,5% per il 2020, +5% nel 2021 e +3,5% nel 2022. Nelle parole di Jerome Powell è parso molto più chiaro rispetto alle precedenti dichiarazioni che nel breve termine lo sforzo della banca centrale non sarà sufficiente a invertire una situazione economica piena di incertezza e condizionata dal rischio della presenza del coronavirus. La cautela del governatore della FED ha portato la riflessione degli investitori sulla ripresa a ‘V’ scontata nelle borse, in questa fase di recessione degli utili in cui le valutazioni degli asset finanziari sembrano divergere in modo significativo dalle stime dell’economia reale. La caduta in una sola seduta del DJIA del 6,90% a 25128,17 punti e dell’S&P500 del 5,89% a 3.002,10 punti, hanno trovato una risposta positiva nella successiva seduta, dimostrando l’incidenza della liquidità e della speculazione sugli interventi delle banche centrali. Le ripercussioni negative in Europa hanno coinvolto i maggiori listini con il DAX tornato sotto i 12.000 punti, in calo di oltre 900 punti in una settimana.

Cambiamenti strutturali

Il virus sembra accelerare i cambiamenti strutturali già in atto nell'economia globale. Gli Strategist sottolineano da tempo che la quarta rivoluzione industriale sarà sempre più concentrata sulla sostenibilità economica finalizzata nel concetto di efficienza delle risorse: fare di più con meno. Il Coronavirus ha velocizzato questo processo; uno degli esempi è il lavoro da casa. Le grandi aziende stanno pensando al futuro con una riduzione di immobili, arredamento e manutenzione degli uffici, ed una più efficiente dotazione tecnologica. Il lavoro da casa introduce nuove scelte; perché tenere due spazi immobiliari occupati, casa e ufficio, due scrivanie e due computer per ottenere lo stesso output: meno spreco -medesimo risultato. Lo snellimento porterebbe anche un forte beneficio per i costi di trasferimento dei dipendenti nei rispettivi uffici, ma soprattutto meno preoccupazioni per investimenti e finanziamenti a supportare un minor peso nell’indebitamento del bilancio societario.

Focus della settimana

Principali dati attesi in settimana. Negli Usa: NY Empire State Manufacturing Index, Foreign Bond Investment, Retail Sales, Industrial Production, Business Inventories, NAHB Housing Market Index, Building Permits, Housing Starts; in Europa: Euro Area Balance of Trade, ZEW Economic Sentiment Index, Euro Area Core Inflation Rate, Euro Area ECB Economic Bulletin; in Giappone: Tertiary Industry Index, BoJ Interest Rate Decision, Balance of Trade, Foreign Bond Investment, Inflation Rate, BoJ Monetary Policy Meeting Minutes; in Cina: House Price Index, Industrial Production, Retail Sales, Unemployment Rate, FDI.


Commenti
trackback:
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie