16 marzo 2010
Inserito da:
Categorie: Global Equities
0 Commenta

Dopo la pressione del corpo diplomatico americano, non ascoltata, per una rivalutazione dello Yuan cinese, tutte le valute sembrano essere divenute di colpo "sopravalutate". E' evidente che davanti ad una crisi recessiva, la svalutazione della divisa (ovviamente subdola e senza annunci) diventi un'arma preziosa nella competizione internazionale e per l'Export. Chi ne ha fatto le spese in modo maggiore è stato proprio l'Euro che in poco più di un paio d'anni si è trovato contro il Dollaro US da 1,20 a 1,60 per poi finalmente ritornare sotto 1,40 a seguito della attuale speculazione sul debito camuffato della Grecia.

    

15 marzo 2010
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

Le attese sono tutte rivolte al cambio di trend del mercato del lavoro che guiderà le scelte di politica monetaria delle Banche Centrali e la politica fiscale dei Governi. Proprio questi ultimi sono pronti a sospendere gli interventi di sostegno e pensare a nuove strategie per una stabilizzazione delle finanze pubbliche.  

12 marzo 2010
Inserito da:
0 Commenta

Siamo stati abituati negli anni a pensare che le emissioni degli Stati Emergenti per finanziare il loro debito pubblico, dovessero offrire tassi di interesse “elevati” a fronte di un rischio insolvenza e volatilità “elevati”. Eppure la combinazione 'crisi finanziaria' e 'recessione' ha visto il netto decoupling delle finanze dei Paesi Emergenti rispetto a quelli Sviluppati. Dovremo aspettarci un ribaltamento anche dai tassi di interesse?

11 marzo 2010
Inserito da:
0 Commenta

 

Attesa sulle decisioni che usciranno dal Comitato di Basilea sul documento in discussione il 16 aprile 2010 della BIS (Bank for International Settlements) che definiranno i nuovi accordi sul sistema bancario meglio noto come "Basilea 3". La discussione che ha coinvolto la politica internazionale sul caso Grecia a favore di una nuova regolamentazione atta a bloccare la speculazione finanziaria su debiti pubblici e valute, sembra essere un contorno alle regole stringenti fatte di "numeri" sui requisiti di capitale e di garanzia richiesti per operare in modo trasparente nel mercato finanziario.   

10 marzo 2010
Inserito da:
0 Commenta

La crisi recessiva ha messo in evidenza ancora una volta ed in maniera più marcata il tema della disoccupazione e della produttività aziendale nei paesi sviluppati. A questo si è aggiunto il problema esplosivo dei debiti pubblici, delle nuove politiche sociali e del sostegno fiscale. Le indicazioni sui trend che coinvolgeranno l'aumento demografico, il progressivo invecchiamento delle popolazioni dei paesi sviluppati e lo sviluppo dei paesi emergenti, tracciano un quadro di evoluzione innovativo nel modello di sostenibilità dell'attuale economia produttiva.  

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie