25 novembre 2022
Inserito da:
0 Commenta

 

Le prospettive di un rallentamento economico trovano in evidenza i dati sul mercato immobiliare e l’analisi pertinente all'aumento dei tassi ipotecari che sta riducendo l'accessibilità economica degli alloggi, US Housing Affordability Index, con un netto calo sia degli acquisti di case che dei permessi per le nuove costruzioni. Dal punto di vista dei prezzi le abitazioni hanno iniziato un calo da agosto sebbene il valore dell’indicatore United States FHFA House Price Index risulti da inizio anno superiore del 4,9%. Il restringimento del mercato sta comunque generando una minore offerta di alloggi e un aumento dei costi di affitto e spese abitative quale componente molto importante dell'inflazione core. Tassi di interesse più elevati stanno infatti costringendo i potenziali acquirenti di case a competere con un mercato limitato e orientato all’affitto con una spesa di locazione aumentata da inizio anno del 20,6%. Inevitabilmente la banca centrale Fed, concentrata sul contenimento delle misure di inflazione, ha indicato un punto di attenzione nel definire i prossimi interventi monetari ...

18 novembre 2022
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

 

La delusione di aver sostenuto nel medio termine un investimento nella classe di attivo Glabal Emerging Markets Equity è stata confermata negli anni più recenti, quando si era sostanzialmente intuito che la pandemia avrebbe creato un decoupling nel modello di aggressione al virus. La preoccupazione nelle economie sviluppate del Covid19 ha significato interruzione di ogni relazione sociale in presenza, ma soprattutto una pesante ricaduta sulla qualità della vita bloccando produzione, approvvigionamento e distribuzione di beni e servizi, e limitato i consumi; questo ha comunque immediatamente trovato una efficace e repentina risposta sanitaria. Nei paesi emergenti la situazione è sembrata da subito più complessa per diverse ragioni se non principalmente per l’estensione di territori e distribuzione demografica. Il decouplig ha visto un impatto molto significativo anche nel mondo finanziario; in dieci anni i maggiori indici azionari hanno visto ritorni estremamente positivi: l’indice S&P500 è cresciuto complessivamente del 180% passando da 1409 punti del novembre 2012 ai 3946 di oggi; lo STOXX Europe 600 nello stesso periodo è aumentato del 60% a fronte di una crescita economica sicuramente rallentata dalla crisi dei debiti sovrani mediterranei e degli NPL nelle banche, quale coda recessiva della crisi finanziaria Usa del 2008/09; clamoroso il balzo del Nikkei 225 giapponese con un rialzo del 218% ...

11 novembre 2022
Inserito da:
0 Commenta

 

Le stime attualmente aggregate degli analisti vedono un aumento dei Fed Funds statunitensi di 50 bps a dicembre, seguito da altri 50 bps a febbraio e due da 25 bps a marzo e maggio 2023, con un tasso pivot terminale tra il 5,25 - 5,50%. Mentre i 50 bps del prossimo dicembre risultano scontati, view meno restrittive vedono nel primo semestre 2023 solo due aumenti di 25 bps a marzo e maggio spostando il tasso pivot tra il 4,75 - 5%. Le osservazioni tra le diverse view trovano anche movimenti diversi rispetto a stime su inflazione e mercato del lavoro. Il recente dato sul tasso di inflazione annuale negli Stati Uniti al 7,7% a/a del mese di ottobre trova una chiara conferma di un primo raffreddamento rispetto al precedente 8,2%; anche il mercato del lavoro sembra trovare un riassestamento. Le analisi degli strategist vedono gran parte dell'attuale atteggiamento da ‘falco’ della Fed un tentativo strategico di influenzare con condizioni finanziarie più rigide gli effetti attesi della riduzione dell'inflazione proiettando una politica restrittiva fino al 2025 ...

3 novembre 2022
Inserito da:
0 Commenta

 

Ci sono alcuni aspetti che stanno richiedendo agli analisti finanziari di scoprire cosa ha spinto così positivamente gli acquisti sugli indici azionari ad ottobre (l’indice MSCI World val Loc è salito in un mese del 7,07% anche se da inizio anno perde ancora il 17,4%) e cercare una risposta alla domanda che gli investitori stanno rivolgendo loro ovvero, siamo in un rally da Bear Market o ci sono i segnali per l’avvio di un nuovo Bull market? Le risposte non vedono ampie divergenze; la maggior parte degli Strategist di portafoglio indicano un disallineamento tra le attese economiche ancora recessive rispetto ad una capacità di espansione di business delle società e di riflesso sui profitti. La stagione degli utili iniziata da qualche settimana ha iniziato a fornire informazioni sulle molte domande poste in sede di presentazione dei risultati: le aziende continueranno a segnalare sorprese al rialzo? Quanto si può ancora continuare a mantenere margini record? Le stime degli utili a termine inizieranno a riflettere il rialzo dei tassi di interesse e una potenziale recessione? ...

28 ottobre 2022
Inserito da:
0 Commenta

 

Negli Stati Uniti siamo ormai a pochi giorni dall’Election Day dell'8 novembre 2022, nel pieno della campagna elettorale di ‘medio termine’ ovvero a metà dal mandato presidenziale; poniamo quindi la nostra attenzione alla serie di sondaggi, e possibili risultati, su tutti i 435 seggi contesi alla Camera dei Rappresentanti e 35 dei 100 seggi al Senato. Le votazioni in tutti gli stati americani prevedono inoltre l’elezione di 39 rappresentanti governativi statali e territoriali, oltre a numerose altre cariche più specifiche. I risultati daranno seguito al 118° Congresso degli Stati Uniti, dopo una rinnovata organizzazione distrettuale a seguito del censimento del 2020. Risulta evidente che molti punti dell'agenda del presidente Joe Biden dipenderanno dall’esito elettorale. Sul tavolo, oltre alle importanti leadership nei singoli Stati, la politica vede un test concreto sul potenziale ritorno nel 2024 dell'ex presidente Donald Trump. Secondo i sondaggi la posizione a supporto del presidente Biden al Congresso risulta altamente vulnerabile con i repubblicani ben posizionati a fermare il dominio democratico al Congresso: i repubblicani avrebbero bisogno di vincere solo cinque seggi alla Camera e uno al Senato per strappare il controllo di entrambe le camere ai Democratici. Aldilà dei sondaggi, per molti versi anche contrastati, la strada per la corsa al Congresso presenta ogni giorno qualche novità locale, mentre le previsioni elettorali sulla politica centrale cercano di tracciare un percorso atteso di cambiamento ...

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Fidelity
iShares
J.P.Morgan Asset Management
AB Global
Axa Investment Managers
UBS Global Asset Management
Pioneer Investments
Schroders
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
Invest Banca Spa
University Campus
Categorie
Login