30 gennaio 2013
Inserito da:
0 Commenta

            

Dopo i dati negativi del  4^ trimestre 2012 registrati dal PIL tedesco, meno 0,5%, ci si chiede ancora se rimane possibile un “decoupling” della Germania nei confronti delle altre economie dell’area Euro, ormai ferme da un anno. Le valutazioni degli economisti si vidono tra le ottime opportunità che rimangono aperte sulla potenzialità delle esportazioni, in particolare sulle economie extra UE, rispetto alla fase di stabilità dei consumi domestici. Sul primo tema è doveroso sottolineare ...

29 gennaio 2013
Inserito da:
0 Commenta

      

In occasione del manifestazione Market Training Tour del 31 gennaio 2013 presso il Milan Marriott Hotel si terrà un convegno dal titolo “Il caso Italia:oltre le urne, per un portafoglio tricolore” dove tra gli ospiti ci sarà la partecipazione di Corrado Caironi, Strategist di R&CA, che traccerà le prospettive dell’Europa per il 2013 approfondendo temi che riguardano gli aspetti macroeconomici, la politica monetaria della BCE, le attese sulle scelte di politica fiscale volte ad un recupero della crescita economica e sulle valutazioni della classi di attivo obbligazionarie e azionarie...

28 gennaio 2013
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

  

Il drappello degli analisti che ritengono l’Equity la classe di attivo difficile da battere anche nel 2013 si fa sempre più numeroso. In Europa si è dato molto risalto al balzo dell’indice IFO che nel suo sondaggio mensile raccoglie il parere di 7000 direttori aziendali: il Business Climate Index è passato da 102,4 punti di dicembre a 104,2 in gennaio decretando per il terzo mese consecutivo un ritrovata fiducia nonostante il dato negativo sul GDP tedesco in calo di 0,5 nel quarto trimestre 2012. Negli Usa si è conclusa la terza ...

26 gennaio 2013
Inserito da:
0 Commenta

  

Ha sicuramente fatto riflettere l’articolo firmato Xulin sul China Daily Hong Kong del 26 gennaio dal titolo “Surprise! No party for the New Year” dove si commenta l’iniziativa di Linkus, Deloitte Shanghai’s Office e di molte società governative cinesi di cancellare le cerimonie aziendali per festeggiare il nuovo anno seguendo la linea indicata del nuovo leader politico Xi Jinping volta “a rigettare le stravaganze, ridurre le visite burocratiche e i meetings”, chiaro invito ad una maggiore ottimizzazione delle risorse finanziarie, soprattutto pubbliche, in un periodo dove rimane alta la disoccupazione; insomma tutto il mondo è paese e gli sprechi evitati. Dal punto di vista dei dati attesi ...

25 gennaio 2013
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

                         

Da un sondaggio di fine anno sulla politica monetaria thailandese, 13 economisti si sono cosi espressi: 4 prevedevano la possibilità di un taglio dei tassi di interesse nell’intero 2013 di 50 bps, 2 un taglio di 25 bps, per 3 nessun cambiamento, 3 un aumento dei tassi di 50 bps e uno un rialzo di 75 bps; insomma un range veramente vasto di opinioni a cui la Banca Centrale della Thailandia (BoT) ha dato subito una risposta, infatti nel commento a seguito della riunione del 9 gennaio ha dato enfasi alla troppa espansione del credito privato, alla sua aumentata esposizione debitoria, e ad una inflazione da non sottovalutare. Un atteggiamento ...

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie