31 marzo 2011
Inserito da:
0 Commenta

    

L’inflazione preoccupa gli investitori in quanto riduce il tasso di interesse reale e costringe le Banche Centrali ad imporre politiche monetarie restrittive rialzando i tassi di interesse per ridurre la liquidità nel sistema. Il processo di restringimento è stato particolarmente importante nei Paesi Emergenti dove storicamente l’inflazione è più alta, ma anche i tassi di rendimento dei titoli obbligazionari. Da cinque anni il ciclo virtuoso ... 

30 marzo 2011
Inserito da:
Categorie: Global Bonds
0 Commenta

           

I timori di un imminente haircut (letteralmente: taglio di capelli, ma in questo caso inteso come taglio del valore delle obbligazioni a seguito di una ristrutturazione del debito) per i titoli governativi portoghesi ha di nuovo gettato nel panico i possessori di azioni del settore bancario dei paesi periferici europei, le cui banche sono in larga misura detentrici di titoli governativi. Se a questo si aggiunge ...

29 marzo 2011
Inserito da:
0 Commenta

               

Non è stata una vera e propria sorpresa, ma la mossa della Banca Centrale russa di lasciare i tassi di rifinanziamento invariati all’8% ha tranquillizzato il mercato, viste le preoccupazioni sul rialzo inflattivo a cui la Banca aveva risposto con l’intervento al rialzo dei tassi a febbraio. La preoccupazione per l’intera area, è legata a possibili richieste di aumento dei salari in seguito al rialzo dei prezzi al consumo. Anche l’Ungheria rimane ... 

28 marzo 2011
Inserito da:
Categorie: Global Equities
0 Commenta

       

 

Mentre per la BCE si avvicina la prossima riunione di aprile dove dovrà decidere sul preannunciato rialzo dei tassi di interesse, la FED non vuole venir meno al suo impegno orientato all’espansione e all’occupazione. Sono attesi per venerdì i dati dei nuovi occupati di marzo (consensus a + 200.000) e il tasso di disoccupazione sotto il precedente 8,9%. Gli investitori vedono l’impegno FED ... 

25 marzo 2011
Inserito da:
0 Commenta

       

 

Il rialzo dei prezzi del petrolio e delle materie prime cominciano a preoccupare gli investitori che vedono le maggiori Banche Centrali rispondere in modo opposto ai segnali inflattivi. La risposta netta di aumento dei tassi di interesse della Banca Centrale Europea ha lasciato intravedere non solo un intervento al rialzo dei prezzi, ma una maggiore visibilità della capacità dei paesi centrali e del nord di intraprendere un cammino di “ri-occupazione” e di crescita economica, e forse il coinvolgimento dei paesi periferici. Dal canto suo la ...

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie