24 marzo 2016
Inserito da:
0 Commenta

     

In occasione delle festività pasquali e dei giorni successivi, la redazione di R&CA si prende un periodo di vacanza; ritorneremo puntuali lunedì 4 aprile pv. Per tutti gli iscritti alla Community invece le attività continueranno. Non dimenticate di accedere periodicamente al vostro Virtual Office e controllare la bacheca delle Attività e Avvisi.

Auguri a tutti di Buona Pasqua, e per gli appassionati dell'aria aperta, grande scampagnata di Pasquetta!

22 marzo 2016
Inserito da:
0 Commenta

    

Poco più di un anno fa, ed esattamente nel post del 25 febbraio scorso (Euro vs US Dollar), avevamo sottolineato il posizionamento del tasso di cambio tra euro e dollaro in un punto di equilibrio del cross a 1,12 quale incontro tra le attese di raggiungimento della parità a fine 2015, dovuta ad una accelerazione della politica di restringimento della FED, o al contrario in una convergenza dei dati macro che con ‘attesa paziente’ avrebbe riportato il cambio verso il livello di 1,25.

La divergenza monetaria

A distanza di un anno la situazione monetaria ha visto un’accelerazione espansiva della Banca Centrale Europea, che ha introdotto un enorme pacchetto non convenzionale, mentre la Federal Reserve statunitense ha iniziato il percorso di aumento ...

19 marzo 2016
Inserito da:
0 Commenta

      

Yellen prudente sull’economia Usa …

La risposta americana al bazooka della BCE della scorsa settimana è stata una conferenza stampa della FED alquanto “conservativa”. Dopo che Mario Draghi era riuscito ancora una volta a spostare in alto l’asticella della sua politica monetaria ultra espansiva, il discorso di Janet Yellen a seguito del meeting del Fomc è parso sicuramente rassicurante accompagnato dalla riduzione della stima di crescita del GDP Usa per il 2016 che, se a dicembre scorso era stata ipotizzata nel range +2,3 – 2,5%, è stato rivista con un aggiornamento al ribasso tra il +2,1 e il 2,3%; la stessa cosa è avvenuta sul tema inflazione con un leggero calo delle precedenti previsioni ...

16 marzo 2016
Inserito da:
0 Commenta

     

Si è svolta oggi la Tavola Rotonda Virtuale della community dal titolo:

Prova di forza per Borse e Commodities

Dopo una partenza del nuovo anno all’insegna della discesa di tutti i listini sulle preoccupazioni di un rallentamento economico in Cina, capace di proiettare ombre deflattive e stime recessive globali, i mercati hanno prodotto un importante rimbalzo dopo la lettura di dati macroeconomici in linea con le attese e rispetto alle indicazioni delle banche centrali, pronte a mantenere espansive le iniziative monetarie…

Alcuni brevi commenti degli ospiti:

Nel nostro scenario di base per il 2016, abbiamo tagliato le stime di crescita del Pil globale al 2,4% (dal 2,6% precedente), a causa del rallentamento di Usa, Giappone e mercati emergenti. La Federal Reserve dovrebbe alzare i tassi a giugno e a dicembre di 25 punti base, portando i Fed Funds all'1% entro la fine dell'anno …”

Ci si attende che i rendimenti dei titoli di stato verranno negoziati entro una “fascia di scambi” laterale per il prossimo futuro, in un contesto caratterizzato dal ridimensionamento dell’inflazione da qui all’estate e dai tassi di crescita che combaciano con le attese di mercato … La stabilizzazione dei prezzi del petrolio e la sempre maggiore presa di coscienza da parte dei mercati globali che il quadro della crescita nel settore dei servizi, così come il mercato del lavoro nei Paesi emergenti, sono piuttosto “resilienti”, ha modificato il sentiment di rischio nelle ultime settimane …”

Un’idea di investimento per i prossimi mesi potrebbe essere rappresentata dalle commodities, in quanto osserviamo delle situazioni interessanti legate all’oro, al greggio e a qualche metallo industriale ...”

Relatori alla Tavola Rotonda Virtuale:

Paolo Federici Global Head of Product di Fidelity International, Kurt Schappelwein Head of Multi Asset Strategies di Raiffeisen Capital Management, Francesca Caretta Product Executive di Schroders Investment Management, Andreas Riegler Deputy CIO, Head of Global Fixed Income di Raiffeisen Capital Management, Maria Paola Toschi Market Strategist di J.P.Morgan Asset Management, Laura Tardino Head of Institutional Business Development di Aberdeen AM Italy, Luca G. Trabattoni MD Resp. Italia e Paesi del Mediterraneo di Union Bancaire Privée AM, Massimo Dalla Vedova Director Financial Institutions Italy di AB Global, Cristiano Iacopozzi (Professore universitario), e Corrado Caironi Chief Investment Strategist di R&CA

Leggi la Investment Newsletter con le minute della Tavola Rotonda Virtuale cliccando sul seguente link:

Prova di forza per Borse e Commodities – TRV del 16 marzo 2016

 

13 marzo 2016
Inserito da:
0 Commenta

              

Un mercato ancora scettico

Lo si potrebbe chiamare “effetto Draghi a tempo ritardato” visto quanto successo sui mercati finanziari; un andamento alquanto insolito a cui comunque gli operatori ci avevano abituato quando il Bazooka del governatore della BCE sembrava incapace di rompere una sfiducia di fondo a cui serviva una profonda riflessione prima di trovare i punti chiave positivi dell’intervento. Così è successo anche in questa ultima riunione della BCE dove ...

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie