24 gennaio 2020
Inserito da:
0 Commenta

 

Nella conferenza stampa a seguito dell’incontro del Comitato della Banca Centrale Europea, la Presidente Christine Lagarde lancia la sua sfida alla revisione delle attività a cui l’autorità monetaria dovrà mirare per perseguire il suo mandato. Al centro della discussione, che vedrà iniziative su un’ampia rosa di temi, l’obiettivo chiave della Banca Centrale rimane l’inflazione; ci saranno per questo proposte che riguardano ‘la cassetta degli attrezzi’ - il toolbox di politica monetaria attuale - tassi negativi, tiering, interventi di acquisto APP, gestione delle operazioni di finanziamento a breve e medio termine, il tutto nella logica degli impatti di lungo periodo e della loro efficacia ...

17 gennaio 2020
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

 

Nel discorso sullo ‘Stato della Nazione’ il presidente russo Vladimir Putin ha richiesto alla leadership del paese un profondo rinnovamento. In primo luogo ha indicato la sostituzione del Primo ministro Dmitry Medvedev con il tecnocrate Mikhail Mishustin, capo del servizio fiscale russo e persona poco conosciuta in ambito politico; a quest’ultimo ha inoltre chiesto di iniziare a studiare una revisione costituzionale che lascerebbe intendere la possibilità di esercitare il suo potere anche dopo la fine del mandato presidenziale nel 2024. Nel discorso annuale il leader russo ha proposto alla nazione grandi cambiamenti nel sistema politico del Paese, ribilanciando i poteri tra Presidente e Parlamento per dare impulso positivo alle riforme necessarie al governo della nazione. L’idea di fondo è che Putin voglia estendere la sua presenza ventennale nella leadership del paese in una nuova veste ...

29 novembre 2019
Inserito da:
Categorie: Global Equities
0 Commenta

 

Il mercato azionario giapponese si presenta agli operatori con un vasto range di opinioni, a cui sembra difficile dare il peso giusto. In primo luogo i recenti dati negativi sui consumi con le vendite al dettaglio calate del 14,4% da ottobre, peggior dato dal 1992, dopo una salita del 7,2% in settembre. Ovviamente il motivo è stato quello dell’aumento della tassa sui consumi che aveva spinto preventivamente gli acquisti. Il passaggio dall’8% al 10% del 1 ottobre e sembrato ricalcare quello dell’aprile 2014 con il passaggio dal 5% all’8%, aumento che aveva creato non pochi perplessità e l’avvio di una recessione ...

27 novembre 2019
Inserito da:
Categorie: Global Equities
0 Commenta

 

Nei primi Outlook 2020 gli strategist pongono al centro delle loro analisi le stime positive di espansione all’interno di un prolungato ciclo di crescita economica, di fatto avviato alla maturità; non di meno vengono segnalate le diverse incertezze geopolitiche che nascondono un fattore rilevante per i mercati ovvero la possibilità di un aumento della volatilità. E’ evidente a tutti che la fluttuazione degli indici azionari è un elemento condizionante nell’andamento delle performance del portafoglio di investimento, anche se chiaramente più incombente in orizzonti temporali di breve termine. Le esperienze negative sui crolli dei listini vengono proprio confermate da un’impennata dell’indice di volatilità e dalla progressiva pervasione dell’avversione al rischio con flussi di uscita dalle classi di attivi azionari ...

24 settembre 2019
Inserito da:
Categorie: Global Equities
0 Commenta

 

Uno dei fenomeni che si continua a guardare con attenzione, quando si attiva una revisione di asset allocation nei portafogli di investimento, è il differenziale sempre più marcato tra rendimento dei titoli sovrani e quello derivante dal dividendo azionario. In questi ultimi anni il divario è diventato molto elevato soprattutto nelle regioni le cui banche centrali hanno previlegiato la strategia dei tassi negativi, vedi Banca Centrale Europea, i cui tassi di riferimento sui depositi sono a meno 0,5%, e quella giapponese a meno 0,1%. In realtà il problema riguarda un po’ tutti i mercati internazionali. L’aspetto che ha più richiamato l’attenzione in agosto è stata la forte contrazione del rendimento del Treasury USA trentennale che sfondando il 2% è sceso addirittura sotto il rendimento (Dividend Yield) dell’indice S&P500. La scelta della FED di abbandonare la politica restrittiva ...

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie