24 gennaio 2020
Inserito da:
0 Commenta

 

Nella conferenza stampa a seguito dell’incontro del Comitato della Banca Centrale Europea, la Presidente Christine Lagarde lancia la sua sfida alla revisione delle attività a cui l’autorità monetaria dovrà mirare per perseguire il suo mandato. Al centro della discussione, che vedrà iniziative su un’ampia rosa di temi, l’obiettivo chiave della Banca Centrale rimane l’inflazione; ci saranno per questo proposte che riguardano ‘la cassetta degli attrezzi’ - il toolbox di politica monetaria attuale - tassi negativi, tiering, interventi di acquisto APP, gestione delle operazioni di finanziamento a breve e medio termine, il tutto nella logica degli impatti di lungo periodo e della loro efficacia ...

17 gennaio 2020
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

 

Nel discorso sullo ‘Stato della Nazione’ il presidente russo Vladimir Putin ha richiesto alla leadership del paese un profondo rinnovamento. In primo luogo ha indicato la sostituzione del Primo ministro Dmitry Medvedev con il tecnocrate Mikhail Mishustin, capo del servizio fiscale russo e persona poco conosciuta in ambito politico; a quest’ultimo ha inoltre chiesto di iniziare a studiare una revisione costituzionale che lascerebbe intendere la possibilità di esercitare il suo potere anche dopo la fine del mandato presidenziale nel 2024. Nel discorso annuale il leader russo ha proposto alla nazione grandi cambiamenti nel sistema politico del Paese, ribilanciando i poteri tra Presidente e Parlamento per dare impulso positivo alle riforme necessarie al governo della nazione. L’idea di fondo è che Putin voglia estendere la sua presenza ventennale nella leadership del paese in una nuova veste ...

14 gennaio 2020
Inserito da:
Categorie: Global Allocation
0 Commenta

      

Con la conclusione del segno zodiacale del Maiale si aprirà in Cina il 25 gennaio l’anno del Topo; un periodo di vacanza dedicato alla festa di Primavera, viaggi e riunioni familiari, manifestazioni di capodanno dalle caratteristiche sfilate di draghi e tigri multicolore in ogni parte del paese. Il Topo è il primo degli animali dello zodiaco cinese; secondo la tradizione, l'Imperatore di Giada disse che l'ordine degli animali sarebbe stato deciso in base all'arrivo ai suoi festeggiamenti. Il Topo indusse il bue a dargli un passaggio; quindi, proprio in prossimità del traguardo, con un balzo si proiettò davanti a tutti diventando il primo arrivato.

La tradizione

Il Topo è associato a segni terrestri (地支 —dì zhī) Zi (子) e alla mezzanotte; nei contrapposti yin e yang (阴阳 —yīn yáng), il Topo è yang, energia positiva, rappresentando l'inizio di un nuovo giorno. Nella cultura cinese, il Topo è considerato un segno di ricchezza e abbondanza. L’elemento terrestre del segno per gli anni 1960 e 2020 è il Metallo: i nati sotto questo ascendente tendono ad essere molto affidabili vivendo all’insegna della stabilità, un potere limitato, sebbene in grado di trasformare eventi sfortunati in risultati positivi ...

18 dicembre 2019
Inserito da:
0 Commenta

 

Se da un lato gli strategist di portafoglio insistono nel ritenere corretto l’orientamento positivo nel 2020 dei risky asset, nel rispetto delle indicazioni degli economisti sulla tenuta della crescita economica globale e al sostegno delle banche centrali ai mercati finanziari, risultano invece più prudenti gli investitori che hanno registrato performance di crescita dei loro portafogli sopra ogni attesa e ne temono una prossima correzione significativa. In una asset allocation che sembra cavalcare l’onda di nuovi record, i consulenti statunitensi si appellano a due approcci: TINA (There is no alternative – non c’è alternativa) e FOMO (Fear of Missing Out – timore di rimanere esclusi … ‘dal party’). Eppure la convinzione che una revisione dei portafogli nel prossimo anno possa incidere sulle performance non è escluso dai tanti gestori di portafoglio che si dichiarano prudenti ...

 

8 novembre 2019
Inserito da:
0 Commenta

   

Il più recente meeting di politica monetaria della FED negli Stati Uniti ha trovato all’interno del FOMC, comitato esecutivo, differenti opinioni espresse durante la votazione sul taglio dei Fed Funds di 25bps a 1,5 - 1,75%; hanno votato a favore della riduzione degli interessi: Jerome H. Powell, Presidente; John C. Williams, Vicepresidente; Michelle W. Bowman; Lael Brainard; James Bullard; Richard H. Clarida; Charles L. Evans; e Randal K. Quarles; contro il taglio e il mantenimento del livello 1,75 – 2%: Esther L. George ed Eric S. Rosengren. Dopo l’approvazione del taglio Powell, durante la conferenza stampa, ha ribadito quanto già dichiarato dal comunicato ufficiale ovvero che ‘l’attuale orientamento della politica monetaria resterà appropriato finché le informazioni sull’economia resteranno coerenti con le prospettive di una crescita moderata, di un solido mercato del lavoro e un’inflazione tendente all’obiettivo simmetrico del 2%’; in pratica nessun altro intervento previsto nei mesi a venire, se non in caso di un cambio “non delle attese”, ma di macrodati effettivi ...

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie