13 settembre 2019
Inserito da:
0 Commenta

 

Non possiamo chiamarlo neanche ‘Mini’ Bazooka perché siamo troppo lontani dagli 80 mld di Euro al mese decisi dalla BCE come programma di acquisto titoli (APP - Asset Purchase Programme) nel 2016/17. La cifra tanto attesa si ferma ad un modesto 20 mld al mese, seppure il mercato sembra aver apprezzato l’iniziativa. Ma come ha sottolineato il governatore Mario Draghi, è nel suo complesso che la manovra della Banca Centrale vuole essere incisiva: riduzione dei tassi di deposito di 10 bps a meno 0,5%; riapertura dell’APP per 20 mld Euro al mese da novembre senza data di scadenza; forward guidance: politica espansiva fino ad un dato concreto di ripresa inflattiva vicina la 2%; passaggio del sistema di riserva a due livelli per agevolare la trasmissione di liquidità nelle banche; migliori condizioni per le operazioni di rifinanziamento a lungo termine (TLTRO) e prolungamento della scadenza da due a tre anni ...

 

28 maggio 2019
Inserito da:
0 Commenta

 

La conferma dei risultati, in linea con i sondaggi, non ha sorpreso i mercati finanziari che si attendevano l’avanzata dei partiti euroscettici, ma anche una tenuta della coalizione centrista. Nella realtà l’esito di una avanzata dei sovranisti nei due grandi paesi, Francia ed Italia (primi partiti: Rassemblement National di Marine Le Pen e Lega di Matteo Salvini), ha avuto molto clamore mediatico, ma alla luce dei fatti saranno i partiti tradizionali (PPE e S&D) a dettare l’agenda in attesa di un allargamento della maggioranza con i partiti liberali (ALDE) e/o i Verdi, una complicazione già incorporata nei prezzi di mercato, visto l’attesa riduzione di consensi dei centristi in Germania, nazione con il numero più alto di seggi nel Parlamento Europeo ...

12 dicembre 2018
Inserito da:
Categorie: Global Equities
0 Commenta

 

Il 2018 si sta dimostrando un anno particolarmente difficile per l’azionario europeo. Da inizio anno le performance sono negative nonostante il buon andamento dei profitti (+8% l’attuale stima per l’intero 2018); la politica monetaria è rimasta molto espansiva non solo per l’iniziativa della BCE, vedi i tassi negativi sui depositi, ma soprattutto per un Quantitative Easing che seppure progressivamente in diminuzione ha portato avanti importanti acquisti obbligazionari, compresi i titoli sovrani dei paesi dell’intera area Euro. Le performance dei principali indici vedono quindi ad oggi: MSCI Europe a -11,11%, EuroStoxx - 14,15% ed Euro Stoxx 600 - 12,9% ...

1 giugno 2018
Inserito da:
0 Commenta

     

La anteprime di aggiornamento delle variabili macroeconomiche in occasione della Mid Year Review, che vedremo in dettaglio nelle prossime settimane, sembrano non preoccupare gli strategist di portafoglio che ritrovano il processo di espansione proseguire in modo sincronizzato e capace di estendersi nella seconda metà dell’anno. Le note ‘stonate’ che in questi giorni hanno fatto eco ai mercati finanziari sono derivate da fattori geopolitici come la partenza del piano tariffario doganale statunitense, che l’amministrazione Trump aveva prorogato (25% acciaio e 10% alluminio), e le vicende politiche nell’area Euro con in testa Italia e Spagna. Le incertezze degli operatori si sono viste negli aumenti ripetitivi della volatilità ...

9 marzo 2018
Inserito da:
0 Commenta

 

Angela Merkel riconferma la sua autorevolezza politica dopo il via libera alla coalizione di governo decretata dal voto referendario riservato ai socialdemocratici che ha dato il via libera alla coalizione SPD CDU CSU e il quarto mandato di governo alla cancelliera con un'ampia maggioranza parlamentare. Economicamente e politicamente, i partner della coalizione sono pronti ad intraprendere un periodo legislativo cruciale per il futuro della Germania, soprattutto sotto l’aspetto sociale, in quanto la crescita economica del paese mantiene una traiettoria estremamente positiva avvalorata non solo dai fattori produttivi, ma dagli indici di fiducia dei consumatori ai massimi dal 2001. Il negoziato di coalizione ha messo in agenda le politiche orientate al futuro: la trasformazione digitale, il nodo di equilibrio del bilancio pubblico in termini economici e militari, la modernizzazione dell'UE alla luce della Brexit, l'offerta di lavoro qualificato, i temi della migrazione ed integrazione, nonché quelli di clima e ambiente ...

 

Visualizza
Condividi
Cerca
 
Aziende in evidenza
R&CA - Research & Capital Allocation
Schroders
Fidelity
UBS Global Asset Management
Invest Banca Spa
Axa Investment Managers
AB Global
Pioneer Investments
J.P.Morgan Asset Management
24OREFORMAZIONE|EVENTI – Il Sole 24 ORE
MORNINGSTAR
Aberdeen Asset Management
iShares
University Campus
Categorie